# PCN-INFO/ NOVOROSSIYA : LE “BRIGATE INTERNAZIONALI” RIVIVONO NEL DONBASS

PIH - LM volontaires européens en DNR (2014 08 26) IT

Luc MICHEL per PCN-INFO/

Insieme a Stato & Potenza – RTL – PCN-SPO/ 2014 08 25/

http://www.scoop.it/t/pcn-spo

https://www.facebook.com/PCN.NCP.press.office

Traduzione a cura di SeP :

Le “Brigate Internazionali” rivivono nel Donbass

http://www.statopotenza.eu/14026/le-brigate-internazionali-rivivono-nel-donbass

Novorossiya: dei volontari europei e degli ufficiali francesi a fianco dell’esercito del Donbass e per il “socialismo europeo”!

Il Primo ministro della Repubblica Popolare di Donetsk (DNR) ha affermato che “degli ufficiali francesi andranno a combattere a fianco dei filo-russi”.

Dei francesi andranno a breve a lottare nei ranghi dei separatisti filo-russi in Ucraina, ha detto il Primo ministro della Repubblica popolare di Donetsk Alexander Zakharchenko, domenica 24 agosto. “Domani riceverò degli ufficiali dalla Francia, degli specialisti. Sono pronti a combattere con noi”, ha detto in una conferenza stampa.

COMBATTENTI FRANCESI, SERBI E SVIZZERI…

MA ANCHE SPAGNOLI

Alexander Zakharchenko, che si è insediato a metà agosto per sostituire il russo Alexander Borodaï, non ha dato ulteriori dettagli sui francesi né sul loro numero. Ci sono anche “dei serbi e degli svizzeri” fra i combattenti che lottano per “le idee del socialismo europeo”, ha detto. Egli ha fatto a proposito riferimento all’“uguaglianza, alla fraternità, alla Rivoluzione francese, alla Marsigliese”.

Non è sfuggito a nessuno che i leader delle repubbliche del Donbass hanno delle idee simili a quelle che il PCN ha sviluppato da 30 anni e la nostra Organizzazione Comunitaria Transnazionale da 50 anni. Questo non è sorprendente dal momento che siamo i responsabili della riattivazione, nel 1986, dell’Eurasiatismo, la grande idea di tutti i patrioti della Grande-Europa da Vladivostok a Reykjavik (capitale Mosca) …

Il fatto che dei francesi vadano a combattere “per quegli ideali che portarono alla presa della Bastiglia” “significa che la nazione (francese) non è morta”, ha giudicato Alexander Zakharchenko. Il leader del DNR ha anche detto che i repubblicani avevano lanciato questa domenica una “contro-offensiva” a sud della città di Donetsk, circondata per un mese dall’esercito ucraino. Ha riportato diverse centinaia di morti e feriti tra i ranghi avversari.

Noi aggiungiamo che dei compagni spagnoli della “Brigata Internazionale” combattono nel “Battaglione Vostok” dell’Esercito del Donbass.

L’Europa (quella vera, non la NATO-land dei mercanti di Bruxelles) “è un’idea combattente in marcia. Cammina da 2000 anni, da Maratona”, ha detto – ormai quasi 200 anni fa – il grande Mazzini, il leader della prima “Giovane Europa”…

Gloria ai nostri eroi e ai nostri martiri!

Luc MICHEL

per PCN-INFO

Foto : compagni spagnoli della “Brigata Internazionale” combattono nel “Battaglione Vostok” dell’Esercito del Donbass.

_____________________________

http://www.scoop.it/t/pcn-spo

https://www.facebook.com/PCN.NCP.press.office

 

This entry was posted in * Italiano, * LM/ Editoriaux pour PCN-INFO/ Leaders for PCN-NCP INFO. Bookmark the permalink.

Comments are closed.